La risposta.. e vai con la magia!!!!

Dopo un momento di crisi in cui mi chiedevo, ma a questo punto che siamo tutti operatori olistici a cosa serve il mio lavoro??? Mi sono, grazie al messaggio di Akasha che ho chiesto per la newsletter scorsa e un consiglio di mio padre (che si occupa di servizio antincendio..ecco l'indicazione di Akasha di rivolgersi a un lavoro "normale"..probabilmente svolgerlo significava non solo svolgerlo ma anche imparare da esso..), resa conto di due cose:


1- il lavoro spirituale/olistico è un lavoro umile come gli altri quindi utile quindi va fatto.


2- esso è una forma d'arte e come nell'arte si fanno le proprie cose e si partecipa agli eventi altrui .. sopravviverà al cambiamento grazie alla condivisione e al farlo come quando si fanno cose "normali e utili alla vita"..allora ci porterà in alto, uscendo dal piccolo proprio "ego"..lo stesso vale per gli altri lavori e per l'arte infondo..


Non so perchè Akasha mi abbia canalizzato un messaggio collettivo così personale, forse le energie erano in risonanza con qualcuno del gruppo iscritti..?

Fatto sta che vi aggiorno come ogni volta dei progressi, come anima e persona..perchè siamo tutti in cammino insieme..


Detto questo..riprendiamo alla grande (e alla nuova..bisogna andare avanti e mai indietro, proseguire rinnovati, mai ricominciare..questo me lo insegna anche il periodo pandemico che abbiamo vissuto...) con la "magia" di Akasha e delle discipline che tanto amo, mi sono risolta un bel blocco karmico grazie a queste settimane :-)

Grazie a tutti voi..





21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti