Akasha e gli Angeli-Heart healing angelico.

Aggiornato il: feb 28

Dato il clima natalizio, vorrei parlare di un tema che mi piace molto e che sento vicino..

il legame tra Akasha e angeli..

Spesso si sente parlare tanto di Maestri Ascesi in Akasha ma non si dice spesso che in Akasha possiamo trovare anche altri esseri di luce quali angeli e arcangeli e il cui lignaggio energetico spesso dà un'impronta alle tradizioni e alle scuole di lettura akashica.

Ad esempio io mi sento molto vicina all'arcangelo Metatron, cui i miei corsi sono ispirati, ma anche all'arcangelo Michele..

Mi sono sempre sentita molto in linea con la dolcezza degli angeli custodi, esseri così delicati e dolci da passare spesso in sordina rispetto alle energie forti degli arcangeli cui siamo più abituati sentir parlare..soprattutto i nomi più famosi e conosciuti, associati a determinate energie e ambiti della vita e della crescita umana...gli angeli custodi sono esseri che sussurrano dolcemente al nostro cuore..che inviano dolci guarigioni se noi glielo permettiamo...ma questo gli angeli in genere..come ad esempio l'arcangelo Chamuel cui è dedicato l'Heart healing angelico, una tecnica creata da Elisa Silvia Coda, che lavora con queste tecniche dolci e guarisce le ferite del cuore.

L'energia loro è molto "rosa" e "verde" e spesso associata a cristalli come il quarzo rosa appunto.

Non è necessario sapere accedere ad Akasha per entrare in contatto con gli angeli, soprattutto gli angeli custodi, in quanto essi ci sono sempre vicini e sono sempre con noi.

Non è vero che essi scappano se siamo in frequenze basse, anzi è proprio il momento in cui essi ci abbracciano con più luce e amore ancora.

Abbiamo così bisogno a volte quando ci sentiamo soli, quando sentiamo la ferita del rifiuto o dell'abbandono e sentiamo il bisogno di ricolmare un vuoto di amore per noi stessi.

La loro onda passa dolcemente dal cuore e senza fare trambusto

ci riarmonizza interiormente.

Occorrono quiete e fiducia per sentirne i benefici e la vicinanza, in quanto non sentiremo l'effetto strong di altre discipline energetiche, ma sentiremo come cullare il cuore.

Accedere alle energie angeliche, è una cosa che si può fare spontaneamente semplicemente connettendosi in meditazione e aprendo il cuore.

Come tutte le attivazioni energetiche e le tecniche energetiche, l'heart healing angelico serve solo a facilitare l'accesso a una certa energia. O a ricevere un trattamento.

Per sè stessi basta lasciarsi cullare, se si vuole invece operare per gli altri è importante imparare come in tutte le cose, se i si vuole affidare a qualcuno è bene che sia preparato un minimo almeno...ed è per questo che esistono le attivazioni e i corsi. Lo stesso vale per la lettura dei registri, che può avvenire per sè stessi in modo amatoriale semplicemente contattando l'energia, aprendosi ecc..e ci sono tanti libri che ne parano, ma quando si lavora sugnli altri e per gli altri è bene prendersi la responsabilità di formarsi :-) è giusto. Ne parlerò nel prossimo video youtube con altri approfondimenti.

Ad esempio ci sono persone competenti in letture oracolari angeliche, che hanno imparato a fare coaching con questa bellissima energia..magari ne parlerò prossimamente.

Per ora vi lascio con l'atmosfera angelica e l'invito a lasciarvi cullare.




34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti